Icon

scorri

Menu stagionali realizzati con prodotti biologici e a kilometro zero

cucina tradizionale lombarda

Icon

scorri

Menu stagionali realizzati con prodotti biologici e a kilometro zero

cucina tradizionale lombarda

Arrow
Arrow
Slider

La Forestina propone una cucina di tradizione rurale milanese, aperta ai sapori dell’Abbiatense e del Magentino.

i prodotti dell'azienda agricola
i prodotti dell'azienda agricola

Il Ristoro utilizza prodotti di propria coltivazione biologica e si caratterizza per l’ampio utilizzo di ortaggi e verdure, nonché per la costante presenza sulla tavola della razza Bovina Varzese (presidio Slow Food): tanto nella filiera della carne e dei salumi, quanto in quella del latte e dei formaggi.

Ai prodotti propri si aggiungono materie prime derivanti dai territori del Parco Sud e del Parco del Ticino, anche nell’ambito del Distretto neorurale delle Tre Acque (Ticino, Naviglio Pavese e Canale Villoresi), che ha sede presso la nostra Cascina.

 

Le sale del Ristoro corrispondono alla stalla e al fienile della Cascina originaria, mantenendone i tratti distintivi: a pianterreno, i mattoni a vista e gli anelli cui si legavano i vitelli durante la mungitura; al primo piano, le capriate a vista e le alte aperture un tempo destinate al ricovero dei fieni.

 

Sala del Fienile
Sala del Fienile
Filiere di razza Varzese (Presidio Slow Food)
Filiere di razza Varzese (Presidio Slow Food)

L’antico spirito di accoglienza rurale si accompagna alla descrizione delle portate, curata dai titolari e volta a mostrare il diretto e continuo rapporto fra la terra e la tavola. I menu variano infatti di mese in mese, adattandosi ai climi e ai prodotti di stagione.

Cacciatorino di bovino adulto Varzese e Formaggella di Vacca Varzese

Sulla nostra tavola sono costantemente presenti le filiere di razza Varzese (presidio Slow Food).

Il Cacciatorino di breve stagionatura (40 giorni) nasce da una mescola di nostra carne bovina con grasso di pance di maiali dell’Azienda agricola Cirenaica, che ne cura la lavorazione presso il proprio salumificio (Marchio Parco del Ticino).

La Formaggella proviene dal latte di nostri capi munti a Bussero nella stalla dell’Azienda agricola F.lli Manzoni: il latte viene quindi lavorato dalcaseificio di Pino Galbiati a Gorgonzola.

Gli ortaggi e le verdure della nostra Cascina provengono da terreni a tessitura franco-sabbiosa, irrigati a gocciolamento con acqua attinta alla terza falda (55 m di profondità) e raffrescati dal microclima del Bosco. Vengono in tal modo serviti, di mese in mese, freschi e saporiti prodotti di stagione, che colorano e profumano la tavola, arricchendola di biodiversità.

La nostra cucina fa pure ampio uso di erbe e piante selvatiche, quali il tarassaco, l’amaranto, il farinello, la portulaca, l’ortica, il luppolo, il sambuco e la robinia. Le foto mostrano la preparazione delle frittelle a base di fiori di acacia e sambuco, pietanze primaverili tipicamente contadine.